Virtus, funziona la cura Baù. Tre vittorie in tre gare per il neo tecnico, riaperta la lotta salvezza

Virtus, funziona la cura Baù. Tre vittorie in tre gare per il neo tecnico, riaperta la lotta salvezza

by 12 febbraio 2018

Dall’improbabile al possibile, talvolta, il passo è breve. E’ quanto si augura la Polisportiva Virtus, rigenerata completamente dalla cura-Baù. Con il nuovo tecnico in panca, il team rossoblù ha raccolto nove punti su nove disponibili. Tre su tre, en plein che, se oggi non permette ancora di gridare all’impresa, fa notizia per la matematica riapertura della lotta salvezza.

Ad oggi la Virtus, finita in un’inaspettata spirale negativa, si giocherebbe la permanenza in Promozione ai play-out: già un successo, per quanto assolutamente platonico, data la lontananza dall’obiettivo minimo nemmeno un mese fa. L’avvicendamento Scardoni-Baù, per quanto il tecnico uscente paghi per tutti pur essendo, logicamente, non l’unico colpevole, è tra i più propizi della categoria.

La notizia, oltre alla riapertura della lotta salvezza, con un Lugagnano che, suo malgrado, appare sempre più distante dal potersi giocare le proprie chances agli spareggi, è che, con un ritmo così, è l’intero gruppone centrale a doversi  guardare le spalle: mai come oggi gli equilibri, apparentemente solidi un solo mese fa, sono scritti sulla sabbia.

La ripresa virtussina riporta brio ad un campionato che ha ancora moltissimo da raccontare. Vista la tendenza che la Promozione di quest’anno ha nello stravolgere gli equilibri, c’è da aspettarsi una sorpresa anche in zona play-off. Classifica alla mano, tutto rientra nella dimensione del dubbio. In testa, invece, sarà fuga del Garda?