Valgatara, il gran ballo da debuttante s’avvicina. Prosegue il gran lavoro di Jodi Ferrari: “Preparazione intensa, continuiamo a testa bassa. Mercato? Non è concluso”

Valgatara, il gran ballo da debuttante s’avvicina. Prosegue il gran lavoro di Jodi Ferrari: “Preparazione intensa, continuiamo a testa bassa. Mercato? Non è concluso”

by 31 agosto 2017

Intensa. Con tutte le interpretazioni possibili. Basta un aggettivo per inquadrare l’estate del Valgatara Calcio, fresca di promozione in Eccellenza. L’approdo al massimo campionato dilettantistico, in paese è una sfida che mescola orgoglio e buonsenso, rispetto e smania di farsi trovare pronti. Inutile negarlo: l’emozione è forte. Eppure la sensazione è che non tradirà chi veste il rossoblù.

C’è un tempo galantuomo e un mercato ancora aperto. Le sorprese dell’ultimora sono più che possibili. Magari l’innesto di grido, magari la mossa che colma le lacune evidenziate in preparazione. Jodi Ferrari, tecnico chiamato per l’impresa salvezza, ragiona col sorriso, senza abbottonare le proprie sensazioni nelle più classiche dichiarazioni di rito.

“Estate intensa, di alacre lavoro dietro le quinte e sul campo. L’Eccellenza merita grande dedizione: vogliamo farci trovare pronti. La mentalità è quella giusta: nei ragazzi vedo lo spirito che ho chiesto. Sarà un Valga di temperamento, proveremo sempre ad essere noi stessi. La preparazione? Tosta, come sempre, ma è volata. Sono soddisfatto dei progressi, ma non basta: c’è ancora da lavorare. Resto comunque fiducioso, il gruppo che si sta formando trasmette buone sensazioni. Il mercato? Non è chiuso, siamo alla finestra: conto sulla società, massima fiducia in loro”.

NB: Nella foto, il tecnico Ferrari ai tempi in cui giocava, in un’immagine d’archivio.