Mercato, lunedì pirotecnico. Colpaccio Quinzano: Cinquetti ha detto sì. Audace, tris d’assi per Meneghetti

Mercato, lunedì pirotecnico. Colpaccio Quinzano: Cinquetti ha detto sì. Audace, tris d’assi per Meneghetti

by 3 luglio 2017

Lunedì pirotecnico. Il mercato dilettanti entra nel vivo. La scena è tutta per il Quinzano che, tramite il proprio instancabile disse Diego Bertani, annuncia il colpaccio dell’estate: è ufficiale l’accordo per l’approdo in granata di Luca Cinquetti, bomber mancino di moltissime squadre del veronese, Provese e Grezzana le ultime in cui ha militato.

Assieme a lui, saliranno in collina Franchini ex Lugagnano, Fasoli ex Valgatara e Lugoboni, promosso dagli Amatori. Mobile e vigile l’Audace di Matteo Meneghetti: tris d’assi per lui. Arrivano Gatto e Gasparato dal Croz Zai, da cui proviene lo stesso tecnico e la punta Marco Castelli dall’Union Grezzana, da cui potrebbero arrivare altri tre giocatori di spessore. Tre indizi che hanno il sapore di una prova quasi scontata: l’Audace non giocherà certo per un campionato anonimo. E Meneghetti in panchina, tra i migliori negli ultimi anni, non fa certo eccezione alla politica di una società che non ha mai nascosto la propria voglia di rilanciarsi dopo la cocente retrocessione.

Si muove anche l’Albaronco: l’accordo con Riccardo Carpene proveniente dallo Zevio è ormai cosa fatta. Fermento anche ad Albaredo d’Adige, dove alla corte di mister Malagnini arriverà uno stuolo di ex Montebello, vincitore del girone C di Seconda Categoria, in cui, tra le righe, annunciamo la prosecuzione del mandato del tecnico veronese Fiorenzo Bognin.