Bardolino, anno tribolato. Il commento di Fattori: “Ci davano per spacciati, ce la siamo giocata fino alla fine. Il futuro? Sono alla finestra”

Bardolino, anno tribolato. Il commento di Fattori: “Ci davano per spacciati, ce la siamo giocata fino alla fine. Il futuro? Sono alla finestra”

by 26 maggio 2018

L’amaro in bocca contrasta con la coscienza pulita. Incrocio strano, quando la sorte non vuol sorridere. Da un lato l’ostile verdetto, dall’altra la consapevolezza d’esser comunque andato al di sopra delle aspettative. E’ un Matteo Fattori pacato nei toni quello che, smaltita la delusione per la retrocessione, commenta l’anno da poco finito. Il tecnico non cerca consolazione: in cuor suo, com’è logico, infiamma la voglia di rivincita dopo esser arrivato a tanto così dall’impresa.

“Ci davano per spacciati – commenta – all’inizio gli addetti ai lavori ci descrivevano come la possibile squadra materasso. In più di qualcuno mi ha detto che avremmo fatto appena una manciata di punti. Senza polemizzare, mi sembra che non sia stato così. Certo, abbiamo vissuto un anno pieno zeppo di problematiche d’ogni tipo che non voglio stare qui a spiegare, non è il caso. Quello che è sicuro è che ce la siamo giocata fino in fondo, esprimendo anche un buon calcio. Ricordo che fino a pochi minuti dal termine stavamo compiendo l’impresa”.

Ora il futuro del tecnico è tutto affidato alle rotte del mercato estivo, un po’ come le sorti del Bardolino che, a quanto s’apprende, deve ancora comunicare le proprie intenzioni, come società, riguardo la ripartenza nel campionato di Promozione.

“Mi piacerebbe rimanere in categoria ma sono comunque alla finestra per un progetto serio. Ormai alleno da tempo: chi sceglie i tecnici sa come lavoro, conoscono il mio modo di vedere il calcio e attendo una proposta convincente. Qualche contatto c’è stato, ma al momento sono ancora libero. Inoltre mi auguro di ricevere una comunicazione da parte del Bardolino per quanto riguarda i programmi futuri, qualsiasi essi siano. Mi auguro nel giro di poco tempo”